Bernard Elixir dal 1902

Bernard Elixir dal 1902

wdscf0578

Acqua di fonte, fiori ed erbe alpine, e una lunga storia di famiglia: così nascono i liquori Bernard. Enrico Bernard va personalmente a raccogliere erbe e fiori sulle montagne delle Alpi Cozie, li lascia essiccare lentamente e naturalmente nella sala di essiccazione che affaccia su torrente Germanasca. Poi li mette in infusione, a freddo, in alcol di frumento (di provenienza europea), zucchero di canna biologico e nell’acqua di una sorgente che sgorga proprio sotto la sede di Pomaretto, che dal 1902 è casa e bottega della famiglia Bernard. Così si lavora qui, senza aggiungere aromi, sintetici o naturali. E così si crea il Barathier, il Genepi Blanc e il Genepi des Alpes, il Rabarbaro, la Genzianella, il Serpoul, l’Abricot, l’Arquebuse. Il prodotto più rappresentativo è sicuramente il Barathier, ottenuto da sette tipi di erbe e fiori alpini, un amaro “non amaro”, ormai così storico da essere entrato nell’elenco dei Prodotti agroalimentari tradizionali piemontesi.

wtutte-bottiglie-torrente

 

Pomaretto