PILLOLE FORMATIVE del Laboratorio Chimico di Torino

Le pillole formative sono brevi video – durata 20-30 minuti – realizzati dal Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino in collaborazione con professionisti e addetti ai lavori su temi inerenti la sicurezza alimentare.

Gli argomenti sono diversi: dalle normative di settore, all’e-commerce, all’export, ai MOCA.

I video sono registrati e quindi visibili online senza vincoli di data o di orario.

Per ciascuna pillola è riportata la descrizione dell’argomento trattato: molti sono stati proposti dagli stessi operatori del settore per creare un catalogo formativo il più possibile vicino alle esigenze delle aziende alimentari.

La gestione dei dati personali nelle imprese

Cosa si intende per “trattamento” dei dati personali? Come si fa a capire se il GDPR si applica alla propria attività? Cosa bisogna fare nella pratica per adeguarsi?  A cosa serve l’informativa sul trattamento dei dati personali?

Continua →

La presentazione dei prodotti online

Ci sono specifiche regole per fornire le informazioni sugli alimenti ai consumatori? Quali informazioni obbligatorie sono richieste? È possibile inserire ulteriori informazioni volontarie? In quale lingua devono essere fornite le informazioni?

Continua →

Normative metrologico-legali per i preconfezionati

Cosa significa la “e” riportata sulle etichette dei preconfezionati? Come deve essere indicata la quantità sull’imballaggio preconfezionato? Vi sono altre indicazioni che devono essere riportate? Chi si occupa del controllo dell’effettivo contenuto? Quali sono gli adempimenti degli strumenti di misura?

Continua →

Farina: prodotto di macinazione del frumento

Cosa si ottiene dalla macinazione del frumento? Quali sono le sostanze che caratterizzano i prodotti che derivano dal frumento? Esiste una legge che regolamenta la commercializzazione della farina in Italia? Cosa si intende con il termine «forza» della farina?

Continua →

Free from claim

Come evidenziare l’assenza di taluni ingredienti/componenti nell’etichettatura e nella pubblicità di un alimento?

Continua →