Birrificio Pinerolese

Birrificio Pinerolese

www.birrificiopinerolese.it

Dopo dodici anni di attività, il Birrificio Pinerolese non ha cambiato la propria filosofia di produzione: alta qualità nelle materie prime, rigore nei processi produttivi e nei tempi di maturazione. Così nascono le birre di questo micro birrificio artigianale, con 200 hl di produzione annua. È grazie alla passione e alle sperimentazioni di Michele Santi – che ha coinvolto nell’impresa Mario e Beppe Allasia –, che oggi il Birrificio Pinerolese è una splendida realtà.
Tra le birre, non possiamo non citare la Dike: bionda doppio malto aromatizzata con le antiche mele piemontesi (Presidio Slow Food). Il suo nome, dalla cultura greca, evoca la dea della giustizia, e ci piace associarlo al giusto e dovuto rispetto nei confronti dei produttori locali di qualità. Nell’ultima guida Birre d’Italia 2021 di Slow Food Editore la Dike ha ricevuto la menzione Birra Slow e la Ker, ad alta fermentazione, rossa, ispirata alla tradizione britannica, Birra Quotidiana. E poi troviamo Kefi, birra di frumento, Nux, belga con farro, Sagiada, scura con cioccolato Domori, Kalè, beverina e dissetante e Magheia, una birra di “tendenza”, una Iga fermentata con mosto d’uva della cantina L’Autin di Barge.
Le birre si possono degustare nel locale Remembeer, in piazza San Donato a Pinerolo e in diversi pub e ristoranti della zona.
--