Bottega Storica Odilla Bastoni

Bottega Storica Odilla Bastoni

www.bottegaodillabastoni.it

Gabriele Maiolani si è formato in Francia dal maître chocolatier André Sauvadet a Lapalisse, vicino a Vichy. Poi a Tain l’Hermitage presso Valrhona. A introdurlo e a invogliarlo alla scoperta del mondo del cioccolato è stata la madre, Odilla Bastoni, nota pittrice su porcellana che aveva frequenti contatti Oltralpe. A lei è dedicata la bottega del quartiere Crocetta. Molte ricette create da Maiolani prendono ancora ispirazione da un prezioso cahier utilizzato per tre generazioni presso Aux Vérités de Lapalisse, la pasticceria di Sauvadet.
Punto di forza della bottega torinese sono le circa cento tipologie di praline realizzate con chitarra da taglio. Oltre ai gusti più classici, da citare quelle al frutto della passione, al lampone, al pistacchio e sale di Mozia. La pralina Palet d’Or utilizza il fondente Venezuela (75%) dal gusto robusto e astringente. Per Maiolani è il cioccolato che meglio si adatta alla tradizione sabauda. Da non dimenticare, il Gran nocciolato (con nocciole Piemonte Igp), i gianduiotti, le scorzette d’arancio ricoperte di cioccolato e altra frutta stagionale candita direttamente in laboratorio. Chiuso la domenica. In collaborazione con Rabezzana Odilla Bastoni ha aperto, in corso Garibaldi a Milano, un bar per aperitivi con prodotti tipici piemontesi.
--