Taglio – La pizza per fetta

Taglio – La pizza per fetta

www.tagliopizzaperfetta.com

L’idea di creare un format per proporre una pizza al taglio di qualità doveva concretizzarsi a Londra. Poi non se ne fece nulla e nel 2013 Luigi “Gigio” Ferraris – proveniente da esperienze con Slow Food e Grom – decide di aprire nella sua città. Studiando farine e lievitazioni, ha messo a punto una ricetta per la base, sempre la stessa, che poi viene farcita seguendo la stagionalità dei prodotti. Punti fermi per l’impasto sono le farine del Mulino Marino e il sale di Cervia. Per la scelta delle materie prime invece la parola d’ordine è “piemontesità” e dove possibile “torinesità.” Quindi spazio ad aziende come Moris (mozzarelle), Filrouge (formaggi), Badola (ortaggi), Luiset (salumi). Al banco troverete una decina di pizze, dalla Incaz..ata (con patate di montagna e pancetta) alla Bianca (con la crescenza), dalla Boh (con cipolla rossa e robiola di Roccaverano) alla Pois Rus (pomodorini con paté d’oliva e basilico), dalla Nibali (melanzane, pecorino e pomodoro) alla Non è una bufala (pomodoro cuore di bue di Pecetto, mozzarella e origano). Dal 2014 è iniziata la produzione di pane e lievitati seguita da Alessandro Verri. A Natale e Pasqua non mancano panettoni e colombe. Chiuso il martedì.
--