Cascina Bosco d’Orto

Cascina Bosco d’Orto

Siamo nelle campagne di Pralormo dove, alla fine del secolo scorso, dopo tre generazioni di agricoltori l’attività della famiglia Villata si converte all’allevamento di bovine da latte. Valter e Laura oggi custodiscono 60 capi, dedicati alla trasformazione di prodotti caseari di livello. Oltre al latte crudo, si trovano yogurt cremosi (novità, quello alla nocciola), budini e creme caramel. Tra i formaggi freschi c’è la mozzarella ora prodotta in tre formati o in rotolo, la stracciatella, la ricotta, il primosale, la robiola, lo stracchino, i tomini piemontesi classici o a rotolo ela scamorza fresca. Tra gli stagionati le tome, lo stravecchio di cascina, i Caprotti (con caglio di capretto), le tome aromatizzate con pepe, peperoncino e rosmarino. Tra le specialità il Tommentaler, il blu di Bosco d’Orto e il Ticinello. Grazie al prezioso supporto dei figli, è possibile trovare i prodotti in vendita nei mercati rionali e cittadini: lunedì a San Damiano d’Asti, martedì ad Asti, mercoledì a Chieri nel pomeridiano Coldiretti, giovedì a Villanova d’Asti e a Carmagnola nel pomeridiano Coldiretti, venerdì ad Asti, sabato a Poirino e a Cambiano e tutte le domeniche a Torino, nel mercato di Campagna Amica.
--