Riserva Carlo Alberto

Riserva Carlo Alberto

www.riservacarloalberto.com

Il Vermut è da sempre inscindibilmente legato alla storia della città di Torino, ed è a tutti gli effetti un vino sebbene aromatizzato con erbe. Oggi, sta vivendo un rinascimento nella mixology in tutto il mondo ma sempre più spesso è degustato liscio, con ghiaccio e una scorza d’arancio.
La ricetta del Riserva Carlo Alberto prevede che i vini utilizzati siano esclusivamente non filtrati e le erbe siano poste in macerazione all’interno del vino. Questo Vermut è proposto in tre versioni: Bianco, Rosso ed Extra dry. Per produrlo viene utilizzato l’erbaluce di Caluso, vitigno autoctono del Canavese. Il Bianco, realizzato con una ricetta che prevede 25 erbe, ha sentori dolci di fiori e frutta ma con una nota speziata piena e di lunga persistenza. Il Rosso, anch’esso con 25 erbe, ha una nota prevalente di frutti rossi come ciliegie, more, mirtilli, e ha un colore chiaro di rame bruno medievale. Infine, nella versione Extra dry, le erbe sono 21 e la caratteristica principale è il vino utilizzato, cioè il Moscato, che lo rende secco ma al tempo stesso molto morbido e mai stucchevole.
--