Mulino di Piova

Mulino di Piova

 

Questo è un vero mulino, storico, che risale addirittura agli inizi del 1600: faceva parte di una sorta di roccaforte, posta alla confluenza dei fiumi Orco e Piova che controllava i passaggi sul ponte della strada tra Castellamonte e Cuorgnè. Fu acquistato nel 1911 dai fratelli Giacomo e Angelo Pagliero, ed è attualmente gestito dal nipote Giorgio. Ovviamente, nel corso degli anni, sono state approntate ristrutturazioni e ammodernamenti tecnologici, sempre nel rispetto delle pratiche tradizionali, e viene fatta molta attenzione all’igiene e alla sicurezza del prodotto, senza ricorrere all’uso di prodotti di sintesi. Passando alla produzione, ovviamente si trovano la farina di mais (coltivato a Rivarolo Canavese) e quattro diversi tipi di farine di grano tenero. Nel loro punto vendita, sono venduti anche riso proveniente da Santhià e prodotti di pasticceria. Ultima nota: hanno mantenuto la vecchia pratica di macinare grani e mais portati da piccoli contadini, e la consegna è immediata. Nel punto vendita, oltre ai prodotti di panetteria e la pasticceria secca di propria produzione, è venduto anche il riso proveniente da Santhià. Chiuso al lunedì, mercoledì pomeriggio, giovedì pomeriggio, domenica e festivi.

Castellamonte