Reviglio

Reviglio

Reviglio

Quella di Giovanni Reviglio è un’enoteca storica con più di un secolo di attività alle spalle. A fare i pignoli fu aperta nel 1911 dal nonno come panificio, presto divenuta anche pasticceria e poi enoteca. Ma se vogliamo l’impostazione attuale tiene conto dei passaggi storici. Il locale si articola su tre sale: la prima offre una rassegna ampia e ben studiata di vini nazionali ed esteri, Piemonte e Francia a far la parte del leone, con particolare attenzione alle grandi annate. Nella seconda sala è un tripudio di superalcolici e distillati, e qui si passa da grandi whisky a rum di varie provenienze, cognac ad armagnac delle più prestigiose etichette, oltre a un profluvio di grappe nobili. La terza sala ospita invece le eccellenze alimentari, con particolare attenzione ai Presidi Slow Food. E qui trovate oli sopraffini, caffè da tutto il mondo, cioccolati e altre golosità. Se volete chiudere in bellezza, passate all’adiacente Ristorante Il Convivium, sempre opera di Giovanni: un trionfo di buona cucina piemontese. Chiuso la domenica e il lunedì.

 

 

Ciriè